Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Tra i candidati per il primo gruppo di astronauti degli EMIRATI arabi uniti possono essere una donna

Il primo gruppo di astronauti degli Emirati Arabi uniti sarà composto da quattro a otto persone, ha riferito l’agenzia di stampa russa TASS vice direttore del centro Spaziale di Muhammad bin Rashid Adnan Muhammad ar-Rais, che partecipa a livello Internazionale астронавтическом congresso, che si tiene a Adelaide (South Australia).

Secondo l’ar-Raisa, la selezione dei candidati nella squadra di astronauti EMIRATI arabi uniti inizierà a gennaio 2018. Egli ha sottolineato: «apriamo le porte a tutti, cioè non è fissato alcun limite. Si può essere uomini e donne di tutte le età, di diverse professioni – gli insegnanti, i medici, gli scienziati, militari. Successivamente, uno o due futuri astronauti iniziano a prepararsi per la missione sulla stazione spaziale Internazionale, che, come ci auguriamo, si terrà nel 2020 o 2021. Vogliamo che il nostro astronauta poteva rimanere sulla ISS abbastanza a lungo da uno a sei mesi, per effettuare una serie di esperimenti scientifici. Gli altri membri della squadra di astronauti continueranno a prepararsi per il futuro di volo».

Al congresso di Adelaide la nasa e l’agenzia spaziale degli EMIRATI arabi uniti hanno firmato un accordo di intenti, nell’ambito del quale la Russia in futuro può aiutare EMIRATI arabi uniti di creare la propria squadra di astronauti. Come ha riferito il direttore di missioni programmi di Roscosmos Sergei Крикалев, l’accordo «implica una vasta gamma di cooperazione», e si tratta «di un processo di funzionalità, tra cui e di aiuto per la selezione di una squadra di astronauti: i nostri tecnici possono aiutare a scegliere i propri candidati e nell’organizzazione di allenamenti». «Una parte può essere fatto in Russia, presso il Centro di addestramento degli astronauti», – ha detto Крикалев.

A sua volta il direttore generale dell’agenzia Spaziale degli Emirati Arabi uniti Muhammad al-Ахбаби in un’intervista con il fatto quotidiano ha detto: «le proposte Russe siamo molto interessati, ma rimaniamo aperti per altre opzioni».

Le autorità degli EMIRATI arabi uniti, ha annunciato un ambizioso programma di ricerca spaziale nel mese di aprile di quest’anno. In conformità con l’accordo, firmato il sovrano di Dubai, lo sceicco Mohammed bin Rashid e il principe ereditario di Abu Dhabi Muhammad bin Зайидом, è stato istituito un Centro di ricerca spaziale.

Nel 2015 gli EMIRATI arabi uniti hanno annunciato che entro il 2021 su Marte deve essere inviato il primo arabo sonda spaziale. Nel mese di marzo del 2017 è stato approvato il programma nazionale di ricerche spaziali, il cui obiettivo è la costruzione e l’insediamento della città su Marte a 2117 anno.

Ricordiamo che il primo cittadino di un paese arabo nello spazio è diventato nel 1985 il principe saudita Sultan bin Salman. Due anni più tardi in orbita è andato il colonnello siriani air FORCE Muhammad Faris.

Tra i candidati per il primo gruppo di astronauti degli EMIRATI arabi uniti possono essere una donna 27.09.2017

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015