Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

«Tutto il Caucaso applaude Putin». Panoramica dei MEDIA russi

Il ministero della difesa della federazione RUSSA ha concluso con la Siria importante il contatto, e l’operazione militare sotto il nome in codice di «Rappresaglia» è entrato nella fase finale, ha scritto giovedì il quotidiano «Kommersant».

Le forze governative siriane hanno iniziato a distruggere l’ultima enclave «stato Islamico» nell’est del paese. In parallelo militari russi è riuscito a stabilire un contatto con formazioni curde e forze armate milizia, продвигающимися lungo l’Eufrate: azione di questi ultimi coordinati direttamente dal quartier generale di raggruppamento delle truppe della federazione RUSSA in Siria.

I militari pensano che il territorio ad est dell’Eufrate sarà completamente esenti da militanti già questa settimana, e la disfatta più grandi gruppi islamici si concluderà entro la fine dell’anno.

«Tutto il Caucaso applaudito» – così si chiama l’altro articolo in questa stessa edizione, dove si afferma che «Russia Unita» è pronta a sostenere Vladimir Putin.

Alla vigilia facente funzioni di segretario del consiglio generale di «Russia Unita»» Andrea Турчак nel corso di una visita in Daghestan ha detto che il partito sostiene la decisione del presidente di andare alle elezioni e «consolidare il congresso» 22-23 dicembre.

Secondo l’edizione partito parteciperà alla nomina di Vladimir Putin, candidato alla presidenza, insieme con altre forze politiche. Già definite le candidature per i capi межкоординационных consigli del partito, che sarà responsabile per la campagna presidenziale. Curare Mosca sarà, molto probabilmente, lo stesso Турчак.

Nella città israeliana di Hebron, situato sulla riva Occidentale del fiume Giordano, si sono verificati scontri tra palestinesi e militari israeliani, riferisce l’agenzia di stampa TASS citando MEDIA locali.
Sul sito dell’agenzia si legge che «gli scontri sono scoppiati nel centro della città, e sono stati i primi dopo che il presidente degli stati UNITI, Donald Trump ha detto che il riconoscimento di Gerusalemme come capitale di Israele e si trasferiscono là dell’ambasciata americana».

La conduttrice tv Ksenia Sobchak, ha dichiarato la sua intenzione di partecipare alla corsa presidenziale nel 2018, ha commentato la decisione di Putin di partecipare alle elezioni. Lei crede che Vladimir Putin vincerà le prossime elezioni, ma comunque intende partecipare alla campagna, scrive l’agenzia di stampa RIA novosti.

Lei, tuttavia, ritiene che il sostegno di Putin alle elezioni non sarà così attiva come può sembrare. «Sono sicura che se noi crediamo nella possibilità di un cambiamento poi usciranno e saranno possibili. Si può uscire, e questo è degno e modo eroico, ma non adatto a tutti, sapete? Non tutti sono disposti ad andare a manifestazioni non autorizzate… Io, per esempio, non è pronta. Penso che molti non sono pronti per il nostro rivoluzionario opzione di tali eventi, ma noi, di un diritto reale di almeno dire che noi esistiamo», – ha concluso Sobchak.

«Il sesso-la minoranza in Europa si trasformano in maggioranza» – l’articolo è intitolato «Komsomolskaya pravda», di cui l’autore parla, dove porteranno Ovest lotta per i diritti della comunità LGBT.

«Molto è cambiato l’umanità negli ultimi 20 anni. Lontano andato da quello che per secoli è stato considerato la norma.Così lontano che a volte оторопеваешь: beh, non può essere! Scherzo. E poi ti rendi conto: queste cose in Europa non si scherza. Il sesso non è un giocattolo! Tutti i possibili tipi di amore (e niente altro sesso preferenze, minoranza perché dal resto dell’umanità non sono diversi), interi della commissione e le giurisdizioni superiori discutono con brutale serietà» – si chiede il giornalista.

«Tutto il Caucaso applaude Putin». Panoramica dei MEDIA russi 07.12.2017

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015