Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Una forte scossa di terremoto in Messico, più di 200 morti

A causa di un forte terremoto che si è verificato martedì, 19 settembre, nei pressi di città del Messico, la capitale del Messico, uccidendo almeno 224 persone, riferisce Reuters.

— Terremoto in Messico: numerose vittime. Fotostoria

A seguito di un terremoto completamente o parzialmente distrutti decine di edifici. Nelle zone colpite dal terremoto si svolge la ricerca e l’operazione di salvataggio.

Un terremoto di magnitudo 7,1 stato fissato in 18:14 Gmt. Secondo l’usgs, l’epicentro si trovava a 55 km a sud-ovest dalla città di Puebla, capitale dello stato omonimo, messa a fuoco si trova a una profondità di 51 km Da scosse di assestamento è crollato o ha subito gravi danni di un gran numero di edifici. In alcuni luoghi è scoppiato un incendio e si è verificata una fuga di gas.

Secondo il sindaco di città del Messico Angel Мансера, le cui parole citato da Reuters, nella capitale di uno stato fallito o hanno subito gravi danni 44 edifici. Uno dei gli edifici crollati è diventata la scuola. Secondo alcuni rapporti, sotto le sue macerie sono morti 22 bambini, circa 40 sono ancora dispersi.

Secondo quanto riferito dalle autorità messicane, più probabile che le vittime ci sono nello stato di Morelos. Secondo il portavoce dell’agenzia Nazionale di protezione civile, ci sono morti non meno di 64 persone. Il numero delle vittime in città del Messico è di 36.

I MEDIA messicani riferiscono che l’aeroporto internazionale di città del Messico, ha interrotto il lavoro. Temporaneamente interrotto la negoziazione in messicano borsa.

Dal ministero degli affari Esteri di Israele è stato detto che al momento sconosciuta sugli israeliani colpiti dal terremoto. A città del Messico è la squadra olimpica di Israele di nuoto, che si sta preparando per la coppa del mondo, prevista per la fine del mese. Secondo le informazioni del portale Ynet, nessuno dei membri della squadra non è male, ma tutti hanno sentito il terremoto.

La radio «Galya IDF» ha riferito che il primo ministro Israeliano Benjamin Netanyahu ha ordinato di organizzare una delegazione di bagnini, che si recherà in Messico per aiutare. Questo viene fatto su richiesta personale del presidente del Messico, Enrique Peña Nieto.

I rappresentanti delle nazioni unite hanno portato ufficiali condoglianze al governo del Messico e ha proposto di dare un aiuto alle conseguenze di un terremoto. Il presidente degli stati UNITI Доннальд Trump ha scritto nel suo microblog su Twitter: «che Dio benedica gli abitanti di Mexico City. Siamo con voi e saremo sempre con voi».

Il 18 settembre in Messico sono passati nazionali insegnamenti di preparazione ad un eventuale terremoto.

Ricordiamo, 8 settembre nel sud del Messico si è verificato un terremoto di magnitudo 8,1, le cui vittime sono diventati circa 100 persone. Il suo epicentro si trovava al largo della costa dello stato del Chiapas, messa a fuoco si trova ad una profondità di circa 70 km.

Il devastante terremoto in Messico negli ultimi decenni si è verificato 19-20 settembre 1985. La sua magnitudine raggiunto 8,1. Poi a città del Messico e dintorni, uccidendo circa 25.000 persone.

— Discutere nella pagina di blog.libero.co.il a Facebook

Una forte scossa di terremoto in Messico, più di 200 morti 20.09.2017

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015