Notizie Israele oggi

ultime notizie da Israele in italiano

Un’indagine contro Netanyahu bruscamente sollevato il «russo» rating «Likud». I risultati dell’indagine

Sul sito blog.libero.co.si è concluso il sondaggio sul tema «Indagini contro Netanyahu e le possibili elezioni anticipate». In un sondaggio che si è svolto nel giro di alcuni giorni (24-25 gennaio), hanno partecipato 2.700 degli intervistati (2.455 di loro ha risposto a tutte le 19 domande).

I RISULTATI DELL’INDAGINE

Un sondaggio ha dimostrato che la stragrande maggioranza dei nostri lettori (71%) ritiene che Benjamin Netanyahu deve rimanere a capo del governo fino a fine mandato, nonostante in corso contro di lui inchiesta. Il contrario parere del 22% degli intervistati.

Questo il 41% dei partecipanti al sondaggio sostengono lo svolgimento di un’indagine contro il capo del governo e ritengono che le forze dell’ordine devono fare il loro lavoro. 50% non supportano le indagini contro l’attuale capo del governo.

La maggior parte dei lettori (61%) ha dichiarato che supportano il disegno di legge del deputato Davide Амсалема (Likud) sul divieto di indagini contro l’attuale capo del governo, tranne quando il primo ministro sospettato di aver commesso gravi reati.

59% è favorevole e il disegno di legge del ministro della giustizia Айелет Shaked («Byte Yehudi») di limitare il periodo di lavoro di primo ministro due каденциями.

65% d’accordo con l’opinione che le indagini contro Netanyahu sono il risultato di «sinistra cospirazione».

Il 59% ritiene che nessuno dei commerci, né tutte queste cose insieme (affari 1000, 2000, 3000, 4000) non sono la base per le dimissioni di Netanyahu. Allo stesso tempo, il 20% ritiene che nel caso di presentazione di atto d’accusa in ogni caso Netanyahu dovrebbe dimettersi.

41% ritiene che alla fine nessuno dei casi le accuse contro Netanyahu presentate non saranno. Il 29% pensa che le accuse vengono mosse solo uno o alcuni di questi casi. E meno 4% ritiene che le accuse vengono mosse per tutti i casi oggetto di indagine.

52,5% ritiene che Netanyahu non si dimetterà prima della fine dell’attuale. 19% ritiene che la sua sarà costretto a lasciare. Meno del 5% pensa che si sarebbe dimesso di sua spontanea volontà.

74% non ritiene che nella situazione attuale le elezioni anticipate – il beneficio per lo stato di Israele. il contrario parere meno del 18%.

Allo stesso tempo, in caso di dimissioni di Netanyahu, quasi il 46% ritiene le elezioni anticipate sono l’opzione migliore. 33% ritiene l’opzione ottimale per la formazione di una nuova coalizione senza elezioni anticipate. 11% si esibiscono per la formazione di un governo di unità nazionale.

Le preferenze politiche

Ai lettori è stato chiesto: «quale dei seguenti classifiche si preferisce vedere come primo ministro di Israele?» Più voti ricevuti: 1) Benjamin Netanyahu (Likud) – 34%, 2), Avigdor Lieberman (NDI) – 17%, 3) di Yair Lapid («Yosh Атид») – 13%, 4) Yisrael Katz (Likud) – 10%, 5) Gideon Saar (Likud) e Naftali Bennett («Byte Yehudi») – al 4%.

È stato chiesto: «Chi sono, a vostro parere, è leader ottimale per la formazione di una nuova coalizione in caso di dimissioni di Netanyahu?» Implicita opzione, quando la coalizione formata Knesset 20 ° convocazione, senza elezioni anticipate. Per legge, può essere solo di un deputato della Knesset – quindi la coalizione non possono formare né Lieberman, né Kahlon – i loro nomi non sono stati inclusi come opzioni di risposta, anche se teoricamente e l’uno e l’altro possono in una certa situazione di tornare in parlamento per partecipare alla formazione di una coalizione. Sulla base di elenco, i nostri lettori più degli altri hanno scelto di tali opzioni: 1) Yisrael Katz (Likud) – 25%, 2) Yair Lapid («Yosh Атид») – 17,5%, 3) Naftali Bennett («Byte Yehudi») – 11%, 4) Yuli Edelstein (Likud) – 6%, 5) ze’ev Elkin (Likud) – 5,5%.

Solo il 57% dei sostenitori di «Likud» ha detto che avrebbe votato per questo partito, anche se Netanyahu cesserà di essere il suo leader.

Il 54% dei sostenitori «, Yosh Атид» ha dichiarato che supportano l’idea Яира Lapid sulla creazione di un governo di unità nazionale con «Ликудом», NDI, «Sionista campeggio» e «Кулану».

85% di sostenitori NDI detto che avrebbe sostenuto l’unione di questo partito con la giusta unità («Likud», «Byte Yehudi»). 50% di sostenitori NDI avrebbe sostenuto l’alleanza con blocco centrista («Yosh Атид», «Кулану»). E solo il 7% avrebbe sostenuto l’alleanza con la sinistra l’unità («Sionista campo», etc.).

Il 74% degli intervistati sanno per quale partito o il blocco avrebbe votato per le elezioni alla Knesset, se hanno avuto luogo oggi.

Un sondaggio ha dimostrato che se le elezioni si sono svolte oggi, il partito «la Nostra casa di Israele» e «Likud» avrebbe ricevuto circa un pari numero di voti dei nostri lettori. Così è stato per le elezioni nella Knesset 20 ° convocazione. Ma i sondaggi 2016 hanno indicato che «Likud» perde popolarità tra gli elettori russi e anche un po ‘inferiore nella classifica del partito», Yosh Атид». Tuttavia, sullo sfondo di indagini contro Benjamin Netanyahu umore il nostro pubblico è cambiato, e il rating di «Likud» è cresciuto.

Per NDI oggi sono pronti a votare il 27,6% dei lettori di blog.libero.co.il (nel mese di ottobre 2016 stato 45,9%), per «Likud» – 26,4% (tre mesi fa – 13,1%), per «Yosh Атид» – 13,9% (17,8% nel mese di ottobre), per «Byte Yehudi» – 5,3% (4,3%), per un nuovo blocco di partiti di estrema destra – 5,3% (4,2%), per МЕРЕЦ – 1,7% (1,3%), per l’unità «Sionista campo» – 1,5% (1,1%), per «Кулану» – 1,2% (0,9%). Gli altri partiti ricevono meno dell ‘ 1% dei voti dei nostri lettori. 4,7% dichiarano che non avrebbero partecipato al voto per le elezioni.

Secondo gli analisti politici, il voto elettori russi oggi definisce 17-18 dei 120 seggi alla Knesset. In questo modo, si può supporre che questa categoria di elettori avrebbe portato per cinque mandati NDI e «Ликуду», tre del mandato – «Yosh Атид», uno mandato – «Byte Yehudi» e un nuovo blocco di partiti di estrema destra. Altri partiti e blocchi, tra cui una ipotetica «nuova russo partito», «interi russi mandati» non ricevono (anche se per le elezioni per la Knesset 20 ° convocazione di un mandato ricevuto partito «Кулану» e unità «Sionista campo»). Sottolineiamo che si tratta di una stima approssimativa, basata sui dati dell’ultima indagine, che sono molto diverse dai risultati dei due precedenti indagini (nel mese di ottobre e nel mese di maggio 2016), quando NDI ha ricevuto il sostegno del 46% degli intervistati.

— Discutere nella pagina di blog.libero.co.il a Facebook

Un’indagine contro Netanyahu bruscamente sollevato il «russo» rating «Likud». I risultati dell’indagine 25.01.2017

Опубликовать в Google Plus
Опубликовать в LiveJournal
Опубликовать в Одноклассники
Latest news from Israel in english © 2010-2015